Frieze Masters ritorna a Londra per la sua quarta edizione con 130 espositori da tutto il mondo e opere d’arte che spaziano dall’antico al moderno.

Allestita all’interno di una tensostruttura realizzata da Selldorf Architects e ubicata a pochi passi dagli stand di Frieze, Frieze Masters ritorna a The Regent’s Park per la quarta edizione dal 14 al 18 di Ottobre. Con una lineup che conta 130 tra le più rinomate gallerie moderne e antiquarie al mondo, la fiera propone lavori che spaziano dall’arte asiatica a quella etnografica, dalla medievale alla moderna, dai maestri europei del diciannovesimo secolo all’oggettistica da Wunderkammer. Non mancano inoltre nella sezione principale i grandi nomi dell’arte contemporanea, da Frank Aurbach, Sam Gillian e Richard Hamilton, a Carmen Herrera, Michelangelo Pistoletto e Roy Lichtenstein.

Galleria Continua, Frieze Masters 2015  Photograph by Mark Blower. Courtesy of Mark Blower/Frieze.

Galleria Continua, Frieze Masters 2015
Photograph by Mark Blower. Courtesy of Mark Blower/Frieze.

Di particolare interesse quest’anno è Spotlight, la ben rodata sezione di Frieze Masters dedicata all’arte del ventesimo secolo. Curata per la prima volta da Clara M Kim, già Senior Curator presso il Walker Art Center di Minneapolis e Director/Curator di Gallery at REDCAT a Los Angeles, Spotlight presenta artisti Pop dal Brasile e dal Giappone – Wanda Pimentel rappresentata da Anita Schwartz Galeria de Arte (Rio de Janeiro) e Keiichi Tanaami con la galleria Nanzuka (Tokyo) – e artisti concettuali quali Jess (Anglim Gilbert Gallery, San Francisco) e Ana Lupas (P420, Bologna).

Frieze Masters 2015  Photograph by Mark Blower. Courtesy of Mark Blower/Frieze.

Frieze Masters 2015
Photograph by Mark Blower. Courtesy of Mark Blower/Frieze.

L’edizione 2015 vede l’introduzione di una nuova sezione, Collections (curata da Sir Norman Rosenthal) che propone otto collezioni di altrettanti mercanti d’arte. Tra queste certamente degne di menzione sono una ricca selezione di netsuke giapponesi (Sydney Moss, Londra), una pregiata raccolta di maioliche italiane datate tra il quindicesimo e diciassettesimo secolo (Bazaart, Londra) e un assortimento di rare sculture egizie, comprendente una preziosa statua risalente alla Quinta Dinastia (2500-2400 a.C.) (Sycomore Ancient Art, Londra).

Karsten Schubert & Thomasso Brothers, Frieze Masters 2015  Photograph by Mark Blower. Courtesy of Mark Blower/Frieze

Karsten Schubert & Thomasso Brothers, Frieze Masters 2015
Photograph by Mark Blower. Courtesy of Mark Blower/Frieze

Frieze Masters ospita inoltre Talk, un ciclo di nove conferenze che vede la partecipazioni di artisti di fama internazionale, curatori di grido, direttori di musei, giornalisti, mercanti e critici d’arte. Come già nelle edizioni precedenti, anche quest’anno la fiera ospita alcuni dei migliori bar e ristoranti di Londra, come gli stellati Locanda Locatelli e Umu, per un’esperienza artistico-gastronomica di alto livello.

Vera e propria “cartina al tornasole” per valutare lo stato del mercato dell’arte, Frieze Masters rimane senz’altro uno degli eventi più attesi e frequentati della stagione; da non perdere.

Jacopo Nuvolari

 

Cover image: Moretti Fine Art / Hauser & Wirth, Frieze Masters 2015. Photograph by Mark Blower. Courtesy of Mark Blower/Frieze.

 

 

Frieze Masters si svolge all’interno di The Regent’s Park, Chester Road, Londra NW1 4NR

Mercoledì 14 Ottobre (Premium Day) 11 – 7pm

Giovedì 15 Ottobre 11 – 7pm

Venerdì 16 Ottobre 11 – 7pm

Sabato 17 Ottobre 11 – 7pm

Domenica 18 Ottobre 11 – 6pm

friezemasters.com

 

Questo articolo è disponibile anche in Inglese